Le basi

A lezione di stampa

Conoscere i programmi di grafica è importante, imparare a riconoscere i tipi di carta è determinante, ma per realizzare un progetto vincente e interfacciarsi con la tipografia in modo costruttivo è altrettanto importante la conoscenza delle più conosciute tecniche di stampa: la stampa offset e la stampa digitale.

1. quadricromia

Che differenza c’è tra la stampa offset e la stampa digitale? Quando è più conveniente stampare in digitale e quando in offset? Quali sono le macchine migliori che il mercato offre per entrambi i tipi di stampa? Quali sono i vantaggi dell’uno e dell’altro metodo di stampa?

A queste domande ci sono delle risposte, per non dilungarci troppo saremo molto sintetici.

2. offset

Stampa Offset

È la stampa tradizionale, quella che viene realizzata in quadricromia attraverso l’uso di lastre a getto di inchiostro in quattro colori, il che significa che vengono effettuati quattro passaggi sulla carta con ogni colore (CMYK)

Vantaggi: è la migliore tecnica di stampa, si può usare per qualsiasi tipo e formato di carta anche per realizzare degli effetti particolari di stampa, si può decidere in fase di stampa la precisa miscela e quantità dei colori, anche grazie alla competenza dei tipografi.

Svantaggi: i costi diventano alti per tirature limitate. Se le tiratute sono sotto i mille pezzi la macchina ha bisogno di andare a registro e c’è il rischio di una scarsa resa dei colori.

Ad oggi le migliori macchine per la stampa offset sono la Komori GL840P H-UV a otto colori che garantisce un livello di altissima qualità nella brillantezza dei colori e nella verniciatura a lucido e la Heidelberg XL 105 in grado di stampare fino a 18.000 fogli con una stampa offset a sei colori.

3. offset

Stampa digitale

È la stampa più utilizzata al momento grazie all’abbattimento dei costi e la migliore qualità ottenuta grazie alle macchine di nuova generazione.

Vantaggi: ha costi molto contenuti anche per piccole quantità, è largamente diffusa, ha una buona resa dei colori.

Svantaggi: non è conveniente per tirature molto elevate e rispetto alla stampa offset è limitata nei formati e nelle tipologie di carta.

Le migliori macchine per la stampa digitale sono le HP Indigo 7600 che garantiscono alte prestazioni di stampa digital offset a sette colori oltre all’uso di inchiostri per effetti speciali come rilievi e goffature ed ecosostenibilità.

 

Curioso? Scopri le offerte di Press Up e seguici su Facebook per nuove idee originali!

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *