Le basi, Packaging

Personalizzazione: molto più di un semplice nome

La personalizzazione è attualmente un argomento importante nel mondo del marketing. L’invio di email personalizzate con i nomi dei clienti ne è un esempio. Ultimamente, la personalizzazione spopola anche nel settore del packaging, come un modo per arrivare ai clienti a un livello più profondo.

Un esempio classico di personalizzazione che ricorre all’uso del nome è rappresentato dall’ultima campagna di Coca-Cola “Share a Coke”, in cui la multinazionale ha fatto stampare 250 nomi sulle sue bottiglie da mezzo litro. La multinazionale ha esortato i suoi clienti a trovare il proprio nome o a bere una Coca insieme a qualcun altro. Si è trattato di un’impressionante campagna su grande scala, con la condivisione di foto online attraverso l’hashtag #shareacoke.

share-a-coke-with1

Ma i nomi non sono l’unico approccio personalizzato utilizzabile dalle aziende. La personalizzazione interviene ogniqualvolta un’azienda ricorre alla stampa digitale per raggiungere una serie di target differenti. Coca-Cola in realtà non ha utilizzato solo dei nomi nella sua compagna, ma anche dei termini assai diffusi come “BFF” (Migliori amici per sempre), “Gruppo” o “Famiglia”, aventi come target gruppi ben definiti come adolescenti, impiegati e famiglie.

Personalizzare articoli di consumo con i nomi di battesimo spesso è la prima cosa che viene in mente quando si ascolta la parola “personalizzazione”, ma sono tanti i metodi e le possibilità a disposizione delle aziende per ideare promozioni innovative e di gran richiamo. Per personalizzare etichette e confezioni di prodotti dirette a gruppi specifici è fondamentale targhettizzare mercati differenti in base ad aree geografiche, interessi e dati demografici.

Leavy Vicars, consulente di packaging di Nosco, suggerisce di targhettizzare un’area geografica stampando sulle confezioni immagini in relazione con le squadre sportive locali. Inoltre, consiglia di targhettizzare gli utenti in base a interessi specifici come la pesca, il campeggio o la nautica.

Targhettizzare i clienti per fasce d’età può rivelarsi un uso efficace della personalizzazione, con applicazioni pratiche immediate come nel settore dei dispositivi medici. Ad esempio, è possibile progettare confezioni di EpiPen per differenti fasce d’età utilizzando personaggi famosi dei cartoni animati come SpongeBob o personaggi della Disney. Un gruppo di aziende ha persino lanciato delle campagne invitando i clienti a disegnare i loro prodotti. Kleenex ha permesso ai clienti di creare delle scatole personali che si abbinassero all’arredamento delle loro case. Heineken ha prodotto in Europa una confezione personalizzabile da sei bottigliette.

your-heineken-1

LA STAMPA DIGITALE SEMPLIFICA ENORMEMENTE QUESTO PROCESSO

Nonostante in molti mercati le aziende più lungimiranti siano già ricorse alla personalizzazione, rimangono comunque buone opportunità di crescita. La stampa digitale consente di implementare ininterrottamente dati variabili, permettendo l’uso di applicazioni diverse in mercati differenti. La serializzazione rappresenta un gran vantaggio per il mercato della sanità, e le campagne di personalizzazione possono essere impiegate con successo in diversi mercati, come ad esempio, quello dei prodotti per l’igiene e la cura personale. Eppure, i processi di pianificazione e definizione della strategia per l’implementazione di dati variabili possono essere significativi. Il dispiego di una campagna di personalizzazione può risultare gravoso poiché richiede di investire in ricerche e strategie per creare una promozione unica ed efficace per attirare la clientela obiettivo. Le aziende devono iniziare a lavorare con dei partner del settore della stampa digitale e del packaging focalizzati sull’innovazione per definire strategie e delineare il miglior approccio per le loro campagne di personalizzazione.

Curioso? Scopri le offerte di Press Up e seguici su Facebook per nuove idee originali!

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *