Le basi, News

Press Up ri-stampa il De Oratore di Cicerone

Se il nostro fosse solo un lavoro si ridurrebbe semplicemente nella possibilità di stampare foto e cartoline online, ma vi abbiamo dimostrato di essere dei veri appassionati, dei malati della stampa, di libri e di prodotti editoriali. Il nostro non è solo un lavoro ma è amore per l’editoria e la carta stampata, per questo siamo fuori di noi dalla gioia per il grande lavoro di cui vi stiamo per parlare.

Mai sentito parlare del primo libro stampato in Italia? Il De Oratore di Cicerone? Bene, correva l’anno 1465 e nella Abbazia di Santa Scolastica a Subiaco la rivoluzione tecnologica della stampa è arrivata anche in Italia.

1. de oratore

In occasione dell’anniversario di pubblicazione, PressUp ha l’onore di ri-stampare il primo libro stampato in Italia più di cinquecento anni fa e la copia ristampata sarà esposta a EXPO 2015.

Per rendere omaggio a questa ricorrenza è stata organizzata una conferenza a Milano alla quale ha presenziato Umberto Eco, che ha offerto interessanti spunti di riflessione e qualche aneddoto legato alla stesura del suo libro, Il nome della rosa, legati proprio all’Abbazia di Santa Scolastica che ha visto la nascita della stampa in Italia.

Come sempre Umberto Eco nei suoi interventi non perde occasione per dare spunti di approfondimento e studio, come ad esempio il libro visto come oggetto di culto per bibliomani e bibliofili, ma per motivazioni completamente diverse che Eco spiega con estrema chiarezza. Il bibliomane non vorrebbe mai condividere il suo libro, lo lascerebbe nascosto e lo consulterebbe segretamente, mentre un bibliofilo vorrebbe che tutti sapessero dell’esistenza del libro e che quellacopia del libro è la sua.

Alla luce della brillante definizione fornita da Umberto Eco, noi di PressUp possiamo definirci dei bibliofili accaniti, e voi?

Curioso? Scopri le offerte di Press Up e seguici su Facebook per nuove idee originali!

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *