Le basi

Quando scegliere la copertina e la legatura

Facile dire copertina, facile dire legatura… non altrettanto facile scegliere quella ideale per il progetto che stiamo preparando. Sarà meglio informarsi sulle innumerevoli possibilità che il mercato dispone prima di fare una scelta che potrebbe rendere banale tutto il lavoro appena fatto.

copertine libri

Quando parliamo di copertina facciamo riferimento alle quattro facciate che aprono e chiudono un qualsiasi prodotto editoriale: libro, rivista o brochure. La copertina nella fattispecie è la parte esterna, la prima cosa che si vede di un libro, di un catalogo, di un’agenda, ecc. Generalmente per rendere la copertina più interessante viene utilizzato un tipo di carta patinata che con la sua superficie liscia permette all’inchiostro di diffondersi in modo uniforme permettendo alle immagini di avere colori nitidi e di migliore resa. Scegliere una carta patinata non implica necessariamente che sia anche lucida, infatti si può scegliere un carta patinata opaca o lucida in base al risultato che si vuole ottenere.

copertina rivista

Ma la scelta della carta patinata per la copertina non è l’unica via possibile da intraprendere. Infatti si possono scegliere anche carte naturali con effetti molto diversi, sempre mantenendo la brillantezza dei colori per le immagini di copertina.

A rendere la copertina unica rispetto al resto del prodotto editoriale interviene la verniciatura. Si tratta di uno strato trasparente che si aggiunge al foglio in fase di stampa allo scopo di facilitare l’asciugatura dell’inchiostro. La creatività dei graphic designer saprà usare la verniciatura non solo come protezione di immagini ma anche come elemento grafico distintivo della copertina, per mettere in evidenza alcuni elementi grafici o testuali alternando la verniciatura lucida a verniciatura opaca. Per chi volesse fare bella figura in tipografia, l’uso di questo tipo di verniciatura si chiama “verniciatura con riserva”. Oltre a questo tipo di verniciatura viene spesso usata per le copertine la plastificazione, un procedimento post stampa che serve a proteggere, in particolare, dall’usura la copertina di libri e riviste. L’applicazione di un foglio di pellicola sottile sul foglio protegge ma nello stesso tempo copre completamente la carta, per questo non è indicata se si vuole usare un tipo di carta pregiato.

Così come la scelta del tipo di trattamento da usare per la copertina è molto impegnativo, lo è allo stesso modo la scelta della legatura.

legatura libri

Prima di tutto, cosa si intende per legatura? La legatura è il confezionamento del libro, quello che viene chiamato anche con il termine “rilegatura” ma che noi del settore ci guariamo bene dal definire in altro modo se non “legatura”. Il procedimento consiste nell’unire le segnature attraverso una legatura a colla o cucitura, per poi aggiungere la copertina.

Tra le legature più conosciute ed economiche c’è la legatura a colla, anche detta fresata, dove le pagine vengono raccolte e fresate dal lato del dorso allo scopo di rendere più agevole alla carta di assorbire la colla. Una volta incollate viene incollata anche la copertina. Il limite di questa legatura è che non permette una buona apertura del prodotto finale.

5. legatura cucitura

Tra le altre legature è bene ricordare la legatura a punto metallico, che consiste nell’applicare sulla piegatura della carta un punto metallico centrale, ma questo tipo di legatura si adatta bene solo per un numero di pagine non superiore a 50 pagine; la legatura a spirale (metallica o di plastica); la legatura cordonata con copertina rigida; la legatura a filo di refe, dove le singole pagine sono cucite tra loro al centro prima di applicare la colla per il fissaggio della copertina.

La morale qual è? La scelta della legatura e della copertina sono parte integrante del progetto, per questo devono essere decise in fase di elaborazione del progetto e non in fase finale.

Curioso? Scopri le offerte di Press Up e seguici su Facebook per nuove idee originali!

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *