Consigli, Le basi

I 5 errori da non commettere sui volantini

Torniamo a parlare di volantini. Sì, perchè i volantini sono quel tipo di prodotto che non si finisce mai di creare, produrre e stampare. Il menù della pizzeria a domicilio, la nuova attività commerciale aperta nel quartiere, gli sconti della palestra, sono tutti prodotti editoriali che ciclicamente ci troviamo a produrre come professionisti e ci troviamo a togliere dalle nostre cassette della posta o dal tergicristallo della nostra macchina da utenti.

Abbiamo già parlato degli aspetti basici del volantino, il formato e il tipo di comunicazione che possono veicolare, nel post sulle ambizioni segrete del volantino, oggi invece apriamo un’altra questione legata a questi prodotti, vale a dire gli errori che comunemente vengono commessi quando si realizza un volantino e i suggerimenti per non incorrere negli stessi errori.

 

I 5 errori da non commettere quando si crea un volantino sono:

  • usare mille font diverse. La tentazione di creare un volantino originale può indurre ad utilizzare diverse font per comunicare cose diverse. Ad esempio: il titolo una font graziata, il corpo del testo una font bastoni e una font fantasia, la dicitura “offerta speciale” con una font fantasia, i contatti con un’altra font ancora e così via. Molte font = molta confusione. Per comunicare bene serve chiarezza e semplicità, quindi datevi un limite di due font, una per il titolo e una per il corpo del testo.

1volentino

  • Utilizzare troppe immagini. Il volantino ha uno spazio limitato, all’interno del quale devono convivere immagini e testo. Questa convivenza non deve dominare, quello che deve emergere dal volantino è il messaggio, non le parti che devono fare necessariamente da sfondo. L’uso delle immagini dunque, deve essere ben proporzionato ed equilibrato.

2volantino

  • Utilizzare troppo testo. Stessa regola vale per il testo. Lo spazio per il testo all’interno di un volantino è limitato, quindi sarà bene pensare ad una comunicazione mirata, un testo che sintetizzi il messaggio in modo chiaro e fornisca le informazioni necessarie a prendere contatti con il cliente. L’obiettivo del volantino non è quello di dare tutte le informazioni, ma quello di stimolare la curiosità e indurre l’utente ad informarsi.
  • Usare sfondi troppo invadenti. Lo sfondo di un volantino deve garantire leggibilità al testo, quindi attenzione alla scelta delle immagini di sfondo, alle texture o alla combinazione cromatica di sfondo e testo. Il messaggio deve essere sempre chiaro e ben comprensibile.
  • Tutto testo senza titolo. Il testo non deve essere tutto uguale per questo è utile inserire un titolo bene in evidenza. Il titolo deve essere una headline “catching”, deve quindi attirare l’attenzione al primo sguardo.

3volantino

5 errori, tra i più comuni che troverete in molti volantini che vi capitano fra le mani. A questo punto non avete scuse, ora li conoscete e lo sanno tutti… se li conosci li eviti!

Vuoi stampare i tuoi volantini? Scopri le nostre offerte e seguici su Facebook!

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *