Consigli, Le basi

La stampa buona per l’ambiente

Argomento spinoso e interessante quello che stiamo per affrontare oggi. La grande industria si scontra ogni giorno con due problemi fondamentali: il livello di produzione e il livello di sostenibilità. Sembrano due argomenti molto distanti fra loro, ma la rapida condivisione delle informazioni a livello globale ha indotto tutte le industrie a curare non solo l’aspetto produttivo ma anche l’aspetto legato alla sostenibilità ambientale della propria attività.

Anche l’industria tipografica rientra in questo tipo di logica, dal momento che l’impatto sull’ambiente legato alle attività di stampa è molto forte, basti pensare ai materiali impiegati nel processo produttivo: carta e inchiostri.

1. stampa sostenibile

Le azioni di sensibilizzazione come sempre partono dal basso, quindi dall’uso comune e quotidiano, in particolare della carta fino ad arrivare allo smaltimento dell’inchiostro.

L’attenzione all’ambiente e la necessità di attuare modelli di stampa sostenibile è arrivata anche a livello industriale dove, oltre alla scelta di carte provenienti da aree definite, si impiegano prodotti e macchinari certificati FSC. Noi di Press Up siamo tra i primi in Italia a stampare i nostri prodotti interamente con questo tipo di carta. 

A questo punto è necessario un minimo approfondimento sulla sigla FSC, che sta per Forest Stewardship Council, un Consiglio nato per la tutela delle foreste, istituito a partire dai primi anni ‘90 durante una Conferenza delle Nazioni Unite dedicata allo sviluppo sostenibile.

Oggi la sigla FSC è un marchio riconosciuto a livello internazionale come standard di qualità e sicurezza ambientale. I prodotti che acquisiscono la certificazione FSC rappresentano una garanzia di qualità, sostenibilità a parità di costo con i prodotti non certificati.

2. stampa sostenibile

La certificazione FCS è una garanzia per i produttori e per i consumatori. La buona reputazione in materia di produzione sostenibile è di vitale importanza, come abbiamo già detto, per il consumatore attento, ma anche per l’azienda che vuole entrare in mercati strategici che sono particolarmente sensibili all’aspetto ecologico.

Sono due le certificazioni FSC che si possono ottenere:

  • Certificazione FSC di gestione forestale;
  • Certificazione FSC di catena di custodia.

Entrare nel dettaglio delle tipologie di certificazione FSC non è il nostro obiettivo, ma conoscere la realtà della produzione sostenibile, delle certificazione di qualità e sostenibilità ambientale è molto importante, soprattutto quando si sceglie il fornitore per la stampa dei propri progetti.

Ti abbiamo convinto a stampare? Scopri le nostre offerte e seguici su Facebook!

 

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *